Premio letterario “Il Lavoro tra le righe”: i vincitori

30/11/2022 in Lavoro

L’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Milano, per la VI edizione del Premio letterario “Il Lavoro tra le righe”, il 29 novembre 2022, ha premiato gli Autori e le rispettive Case editrici, che con i loro scritti hanno meglio supportato i Professionisti del lavoro nello svolgimento della loro attività. Alla cerimonia di premiazione era presente anche Wolters Kluwer quale vincitrice della sezione “Riviste e periodici” con la rivista settimanale “Diritto & Pratica del Lavoro”.

Leggi news completa  

Prestazioni occasionali: tornano i voucher per il 2023. Chi potrà utilizzarli

30/11/2022 in Lavoro

Utilizzo di prestazioni di lavoro occasionale oltre il limite dei 5.000 euro, purchè entro il tetto complessivo di 10.000 euro annui. E’ quanto previsto dal disegno di legge di Bilancio 2023, che reintroduce i voucher per il lavoro occasionale e stagionale. Potranno avvalersi della nuova disposizione le aziende agricole, alberghiere e le strutture ricettive operanti nel settore turistico che occupano fino a 10 lavoratori. Rimangono invariate le procedure, pertanto per l'accesso alle prestazioni gli utilizzatori e i prestatori sono tenuti a registrarsi e a svolgere i relativi adempimenti all'interno della piattaforma informatica INPS, che supporta le operazioni di erogazione e di accreditamento dei compensi e di valorizzazione della posizione contributiva dei prestatori attraverso un sistema di pagamento elettronico.

Leggi news completa  

Fringe benefit: il limite di 3.000 euro si applica anche agli amministratori

30/11/2022 in Lavoro

Secondo i chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate con la circolare n. 35/E del 2022 sarà possibile riconoscere fino al 31 dicembre 2022 eventuali beni e servizi anche ad personam agli amministratori nel limite individuale di 3.000 euro, previsto dal decreto Aiuti quater. Il riconoscimento potrà essere fatto, a differenza dei beni e servizi rientranti nel welfare aziendale, anche all’amministratore unico. Il beneficio potrà consistere nell’erogazione di buoni spesa, buoni benzina e nel rimborso delle utenze domestiche ovvero sarà possibile recuperare l’imposizione fiscale e contributiva effettuata sull’eventuale autovettura ad uso promiscuo. Attenzione però alle tempistiche.

Leggi news completa  

Settore lapidei - aziende industriali: rinnovo del CCNL

30/11/2022 in Lavoro

Per i lavoratori dipendenti di aziende esercenti l'attività di escavazione e lavorazione dei materiali lapidei, ghiaia, sabbia e prodotti inerti, con il verbale di accordo del 24 novembre 2022, Confindustria Marmomacchine e Anepla, con Feneal-Uil, Filca-Cisl e Fillea-Cgil, hanno proceduto alla firma del rinnovo del CCNL di settore. Le modifiche più importanti introdotte dall’accordo in oggetto riguardano i minimi retributivi tabellari, l’elemento di garanzia retributiva, la maternità, il welfare contrattuale e la previdenza integrativa. Il nuovo contratto decorre dal 1° aprile 2022 e scadrà il 31 marzo 2025.

Leggi news completa  

Legge di Bilancio 2023: le novità per assunzioni agevolate, riduzione di contributi e tasse per i lavoratori

30/11/2022 in Lavoro

Decontribuzione per le assunzioni di lavoratori under 36, donne svantaggiate e percettori del reddito di cittadinanza. Confermato, anche per il 2023, il taglio del 2% dei contributi a carico dei dipendenti con redditi fino a 35.000 euro, con l’incremento al 3% per i redditi fino a 20.000 euro. Prevista una ulteriore detassazione del premio di risultato. Sono alcune delle novità contenute nel disegno di legge di Bilancio per il 2023. Quali sono gli altri interventi in materia di lavoro?

Leggi news completa  

Inquadramento INAIL dei lavoratori: cosa rischia il datore in caso di informazioni non corrette

30/11/2022 in Lavoro

Il datore di lavoro è obbligato a effettuare, prima di avviare l’attività con dipendenti ed entro 30 giorni da qualsiasi variazione delle condizioni di assicurazione, la procedura di inquadramento INAIL dei propri lavoratori, al fine di mantenere quanto più corretta e aggiornata possibile la tutela garantita dall’Istituto rispetto alle reali caratteristiche dell’attività produttiva svolta all’interno dell’azienda. In caso di informazioni carenti o non corrette a questo riguardo, ferma restando la tutela garantita al lavoratore, il datore di lavoro può essere oggetto di provvedimenti sanzionatori da parte dell’INAIL e risarcitori da parte dei propri dipendenti.

Leggi news completa  

Sgravio parità di genere: a chi spetta e come chiederlo

30/11/2022 in Lavoro

Con il comunicato stampa del 28 novembre, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha reso noto il decreto 20 ottobre 2022 che disciplina i criteri e le modalità di fruizione, a decorrere dall'anno 2022, dell’esonero dal versamento dei complessivi contributi previdenziali per i datori di lavoro del settore privato che conseguano la certificazione della parità di genere. Il provvedimento prevede altresì che ulteriori interventi finalizzati alla promozione della parità salariale di genere e della partecipazione delle donne al mercato del lavoro siano realizzati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, coerentemente alle previsioni del Piano strategico nazionale per la parità di genere.

Leggi news completa  

Sgravio contributivo dipendenti: a chi spetta la maggiorazione nel 2023

29/11/2022 in Lavoro

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2023 i lavoratori dipendenti, con retribuzione imponibile fino a 20.000 euro all'anno, possono beneficiare di un incremento, nella misura dell’1%, dello sconto sui contributi previdenziali a loro carico. Lo prevede il disegno di legge di Bilancio per il 2023. La fruizione dell’esonero non costituisce aiuto di Stato e dunque non è subordinata all’autorizzazione della Commissione UE. Come funzione la nuova misura di riduzione del cuneo fiscale? Quali sono i lavoratori esclusi dal beneficio?

Leggi news completa  

Settore acconciatura ed estetica: siglato accordo di modifica del CCNL

29/11/2022 in Lavoro

In considerazione dell’attuale difficile fase economica e al fine di tutelare e rilanciare il settore dell’acconciatura e dell’estetica, Conflavoro PMI e Fesica Confsal, il 2 novembre 2022, hanno siglato l’accordo di modifica del CCNL. L’accordo introduce importanti novità con riferimento ad alcuni articoli del CCNL del 31 agosto 2020 del settore acconciatura, estetica, tricologia non curativa, tatuaggio, piercing e centri benessere, con decorrenza dal 1° novembre 2022. In particolare, le modifiche si riferiscono ai minimi tabellari retributivi, al salario di ingresso e al lavoro a tempo determinato.

Leggi news completa  

Casse di previdenza e fondi pensione: quali sono i vantaggi degli investimenti ESG

29/11/2022 in Lavoro

L’approccio d’investimento ESG è sempre più utilizzato da parte degli investitori previdenziali del nostro Paese, in particolare da parte delle casse di previdenza dei liberi professionisti e dei fondi pensione negoziali e aperti. Tra le motivazioni alla base della crescita degli investimenti sostenibili c’è la possibilità di coniugare l’impatto socio-ambientale con il ritorno finanziario, l’impulso dato dal contesto normativo e, a seguire, la gestione più efficace dei rischi finanziari e il dovere fiduciario nei confronti di aderenti e beneficiari. Quali sono i vantaggi e le specificità di questa nuova strategia previdenziale?

Leggi news completa