Crisi d’impresa: per la segnalazione dell’AdE soglie IVA più alte e termini più ampi

06/08/2022 in Fisco

Con il correttivo al Codice della Crisi di Impresa approvato in fase di conversione del decreto Semplificazioni, l’Agenzia delle Entrate invierà la segnalazione all’imprenditore se l’ammontare del debito IVA risulti superiore ad euro 20.000. In ogni caso le comunicazioni di riferimento slittano al secondo trimestre 2022 e dovranno essere inviate contestualmente alle comunicazioni di irregolarità (art. 54-bis D.P.R. 633/1972) non oltre 150 giorni dal termine di presentazione delle liquidazioni periodiche. Quali sono le conseguenze e gli impatti pratici della modifica normativa sui contribuenti IVA e sulle imprese?

Leggi news completa  

Fringe benefit 2022: soglia esente fino a 516,46 euro, con pagamenti per le utenze domestiche

06/08/2022 in Fisco

La soglia di esenzione per i fringe benefit concessi ai lavoratori dipendenti da parte dei datori di lavoro passa, per il 2022, da 258,23 a 516,46 euro. E’ una delle misure agevolative, in campo fiscale, ma che rientra nel più ampio novero degli interventi in materia di welfare, contenuti nel decreto Aiuti bis. Inoltre, nel suddetto importo raddoppiato, sempre per il 2022, rientrano anche le somme erogate o rimborsate ai medesimi dai datori di lavoro per il pagamento delle utenze domestiche del servizio idrico integrato, dell’energia elettrica e del gas naturale.

Leggi news completa  

Bollette doganali, il prospetto di riepilogo è idoneo per l’assolvimento degli obblighi fiscali

05/08/2022 in Fisco

Al fine di consentire agli operatori economici di assolvere gli obblighi di natura contabile e fiscale previsti dalla normativa IVA connessi alla registrazione delle "bollette doganali" di importazione e consentire ai medesimi di esercitare il diritto alla detrazione dell'IVA pagata all'importazione, l'Agenzia delle dogane contestualmente allo svincolo delle merci, mette a disposizione un Prospetto di riepilogo ai fini contabili della dichiarazione doganale che riporta in particolare i dati relativi al pagamento dei diritti doganali (dazio, IVA e altri tributi), suddivisi per aliquote. Lo ha evidenziato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 417 del 5 agosto 2022.

Leggi news completa  

Cessioni di omaggi floreali tramite app: sono vendite per corrispondenza

05/08/2022 in Fisco

La cessione di fiori tramite il proprio sito internet ovvero con canali mobile, app o numero verde, cui segue la consegna fisica degli stessi da parte del soggetto, tipicamente il fiorista esecutore, incaricato dal venditore, può essere assimilata alle vendite per corrispondenza.

Leggi news completa  

CFP COVID-19: non si applica al soggetto dichiarato fallito

05/08/2022 in Fisco

Presupposto per l'accesso ai contributi COVID è che l'impresa richiedente non sia soggetta a procedure concorsuali per insolvenza ai sensi del diritto nazionale. Lo ha chiarito l’Agenzia delle Entrate con le risposte a interpello del 5 agosto 2022 nn. 414, 415 e 419 con cui ha evidenziato che il soggetto dichiarato fallito prima dell’entrata in vigore dell’aiuto non può fruire del contributo previsto dal decreto Sostegni bis, poiché risultava oggetto di procedura concorsuale per insolvenza.

Leggi news completa  

Pex: le caratteristiche della commercialità

05/08/2022 in Fisco

Si è in presenza di «un'impresa commerciale» ai fini pex nell'ipotesi in cui la società partecipata risulti dotata di una struttura operativa idonea alla produzione e/o alla commercializzazione di beni o servizi potenzialmente produttivi di ricavi. Lo ha evidenziato l’Agenzia delle Entrate con la risposta a interpello n. 418 del 5 agosto 2022, con cui ha specificato che il requisito della commercialità sussista nel caso in cui l'impresa disponga della capacità anche solo potenziale di soddisfare la domanda del mercato nei tempi tecnici ragionevolmente previsti in relazione alle specificità dei settori economici di appartenenza.

Leggi news completa  

Riforma della giustizia tributaria: le novità approvate dal Senato

05/08/2022 in Fisco

Istituzione della Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, introduzione del tirocinio e della formazione continua e sostituzione della denominazione Commissioni tributarie con quella di Corti di giustizia tributaria. Accesso dei laureati in economia al concorso per magistrati tributari e graduale riduzione dell'età massima per la cessazione dall'incarico da parte degli attuali giudici tributari. Sono alcune delle novità previste dalla riforma della giustizia tributaria, approvata al Senato nella seduta del 4 luglio. Nel pacchetto delle modifiche sono stati inseriti alcuni interventi finalizzati a deflazionare il contenzioso collegando la condanna al pagamento delle spese di giudizio all'esito della mediazione tributaria. Quali sono le altre novità?

Leggi news completa  

Elenchi INTRASTAT, ripristinato il termine originario: con quali conseguenze

05/08/2022 in Fisco

Tra gli emendamenti approvati dalla Camera dei deputati al disegno di legge di conversione del decreto “Semplificazioni”, poi confermati in via definitiva al Senato il 2 agosto, figura quello che ripristina il termine di presentazione degli elenchi riepilogativi delle operazioni intracomunitarie. Dal 22 giugno 2022, il termine è stato differito alla fine del mese successivo al mese o trimestre di riferimento. Al termine dell’iter parlamentare, pertanto gli elenchi riepilogativi andranno nuovamente presentati entro il giorno 25 del mese successivo al periodo di riferimento. Quali sono gli impatti derivanti dal ripristino del termine sulle diverse tipologie di operazioni? In attesa di un chiarimento ufficiale, come conciliare il disallineamento delle istruzioni rispetto alla normativa comunitaria?

Leggi news completa  

Nuova bolletta doganale elettronica. E la detrazione dell’IVA?

05/08/2022 in Fisco

Dal 9 giugno l’Agenzia delle Dogane ha reso effettivo il progetto di reingegnerizzazione del sistema informatico di sdoganamento all’importazione (AIDA 2.0). Pertanto, la presentazione delle dichiarazioni doganali di importazione avviene ora attraverso la trasmissione al Sistema informatico dell’Agenzia, superando la tradizionale struttura del DAU (Documento Amministrativo Unico) e non prevedendo l’utilizzo di un formulario cartaceo né per la presentazione né per la stampa delle stesse dichiarazioni. Le principali novità consistono quindi nell’abbandono della bolletta doganale cartacea e nella definizione di un “Prospetto di riepilogo ai fini contabili”, al fine di consentire agli operatori di assolvere gli obblighi IVA connessi alla registrazione delle bollette doganali, garantendo agli stessi di esercitare il diritto alla detrazione dell’IVA.

Leggi news completa  

Giustizia tributaria: ammessi al concorso per la nomina a magistrato tributario anche per i laureati in economia

04/08/2022 in Fisco

In merito all’approvazione al Senato di due emendamenti alla legge delega per la riforma della Giustizia tributaria, i Commercialisti hanno evidenziato con un comunicato stampa che l’ammissione al concorso per la nomina a magistrato tributario anche per i laureati in economia, e non solo, come previsto in precedenza, per quelli in giurisprudenza, è una scelta di assoluto buon senso, con la quale si garantisce alla giustizia tributaria italiana l’apporto di competenze tecnico-professionali imprescindibili, che fanno parte del bagaglio formativo dei soli laureati in economia.

Leggi news completa