Auto a basse emissioni: la mappa degli incentivi 2019 regione per regione

22/10/2019 in Finanziamenti

La legge di Bilancio 2019 ha cercato di favorire la conversione alla mobilità automobilistica a basse emissioni, da un lato, creando disincentivi sotto forma di contributo per l’acquisto di autovetture nuove con emissioni C02 superiori a una certa soglia e, dall’altro, predisponendo incentivi per l’acquisto di autovetture e moto nuove a basse emissioni e la detrazione relativa all’istallazione delle colonnine di ricarica dei veicoli elettrici. Accanto a queste importanti misure, tuttavia, le regioni hanno previsto ulteriori indispensabili strumenti per favorire la mobilità a bassa emissione, consistenti in contributi, incentivi e sgravi rilevanti e previsti per una durata di tempo significativa. Quali sono?

Leggi news completa  

Decreto Sisma: in arrivo nuovi aiuti per imprese e privati

22/10/2019 in Fisco

E’ stato approvato dal Consiglio dei Ministri, nella seduta del 22 ottobre 2019, il decreto Sisma che prevede aiuti per imprese, privati e per l’accelerazione e il completamento delle ricostruzioni in corso nei territori delle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo colpiti dagli eventi sismici. Tra le novità previste dal provvedimento figura inoltre la riduzione del 60% degli importi da restituire in relazione alla "busta paga pesante”, ossia il taglio degli oneri fiscali, previdenziali e assistenziali che erano stati sospesi dall’agosto del 2016 a tutto il 2017 e che non dovranno più essere restituiti in misura integrale ma limitata al 40%. Prevista anche l’estensione della misura Resto al Sud a professionisti e under 46 del Centro Italia.

Leggi news completa  

Impegno cumulativo e integrazione del mandato: da quando si applicano le novità?

22/10/2019 in Fisco

In base al decreto Crescita, l’impegno cumulativo a trasmettere dichiarazioni e comunicazioni fiscali - oltre che rilasciato ad hoc - può essere contenuto, facoltativamente, anche nel mandato professionale sottoscritto dal contribuente. La possibilità di integrare l’incarico riguarda anche i mandati già sottoscritti (entro il triennio precedente). Non è stata però prevista una specifica decorrenza per la nuova disposizione. Secondo il CNDCEC, la durata dell’impegno cumulativo (che non può essere superiore a tre anni) decorre dalla data del mandato professionale. Per cui, in caso di incarico conferito a gennaio 2019 e integrato a luglio 2019 con l’impegno cumulativo, la scadenza dovrebbe essere fissata in ogni caso a gennaio 2022. Sul punto sarebbe tuttavia opportuno uno specifico chiarimento.

Leggi news completa  

Partite IVA: salvo il regime forfetario

22/10/2019 in Fisco

Il regime forfetario per le partite IVA under 65.000 euro rimarrà in vigore. E’ quanto si apprende dall’esito del vertice di maggioranza del Governo che si è svolto il 21 ottobre. Potrebbe, tuttavia, nascere un sistema facoltativo per scaglioni di fatturato: per ricavi o compensi fino a 30.000 euro resterebbe la determinazione forfetaria del reddito come oggi conosciuta; oltre quella soglia e fino a 65.000 euro, sarebbe invece introdotta anche una facoltà di opzione analitica per il calcolo del reddito. Entro certi limiti quantitativi, ancora da definire e a fronte di obblighi contabili e fiscali (come la fatturazione elettronica), si consentirebbe di poter fruire della deduzione del costo effettivo della manodopera e degli ammortamenti dei beni strumentali. In arrivo anche un correttivo per contrastare comportamenti impropri ed elusivi.

Leggi news completa  

Riders: il piano del Governo per aumentare le tutele

22/10/2019 in Lavoro

Giunge in Aula al Senato, il 22 ottobre, il disegno di legge di conversione del decreto legge, per la tutela del lavoro e per la risoluzione di crisi aziendali, che contiene le nuove tutele per i riders. Durante i lavori in Commissione, il Governo ha apportato alcune importanti modifiche al testo originario. In particolare, ai lavoratori di questa particolare categoria viene estesa la tutela alle prestazioni lavorative “prevalentemente” e non più esclusivamente personali, vengono ulteriormente ampliate le tutele retributive e viene fatto espresso divieto di discriminazione dei lavoratori in funzione della disponibilità all’accettazione degli ordini, anche attraverso un espresso rimando alle norme europee in materia di divieto di profilazione. Quali sono le altre modifiche?

Leggi news completa  

Bando XR4all: finanziamenti per le imprese che sviluppano progetti per la realtà virtuale

22/10/2019 in Finanziamenti

Grazie al bando XR4all vengono fornite nuove risorse per le imprese che sviluppano progetti innovativi nel campo delle tecnologie immersive, realtà virtuale o aumentata, oggi in rapida espansione nell’industria europea. Entro il 31 ottobre 2019 possono candidarsi le PMI, le grandi aziende, gli istituti di ricerca con sede in uno degli Stati membri dell'UE e dei Paesi associati al programma H2020. In particolare, verranno messi a disposizione 50.000 euro per ogni progetto che svilupperà nuove soluzioni in questo comparto tecnologico. La misura punta a sviluppare nello specifico le tecnologie interattive come ad esempio Plug-in per motori di gioco e componenti di visione. Come si presenta la domanda?

Leggi news completa  

Resto al Sud: incentivi anche per professionisti e under 46 del Centro Italia

22/10/2019 in Finanziamenti

Il nuovo decreto Sisma, approvato dal Consiglio dei Ministri nella seduta del 21 ottobre 2019, estende la misura Resto al Sud anche nei territori dei comuni delle regioni Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo colpiti dagli eventi sismici. Le agevolazioni sono rivolte agli under 46 residenti o che trasferiscano la residenza nelle suddette aree dopo la comunicazione di esito positivo della domanda e non siano già titolari di altra attività di impresa in esercizio. Nel caso di attività libero-professionali, non dovranno essere titolari di partita IVA per lo svolgimento di un’attività analoga a quella proposta nei 12 mesi antecedenti alla presentazione della domanda. Tra le altre disposizioni, taglio del 60% degli oneri fiscali, previdenziali e assistenziali che erano stati sospesi dall’agosto del 2016 a tutto il 2017 e una procedura accelerata per l’avvio dei lavori per la ricostruzione degli immobili.

Leggi news completa  

Dichiarazione di successione e domanda di volture catastali con modello aggiornato

21/10/2019 in Fisco

Con provvedimento del 21 ottobre 2019, l'Agenzia delle Entrate ha aggiornato il modello di dichiarazione di successione e domanda di volture catastali, le relative istruzioni e le specifiche tecniche per la trasmissione telematica. Il modello è stato aggiornato tenendo conto delle disposizioni agevolative previste per gli immobili inagibili a causa di eventi calamitosi, nonché quelle previste in materia di Terzo settore. L’utilizzo del modello non aggiornato è consentito ancora per un periodo di 60 giorni.

Leggi news completa  

Decreto fiscale 2020: perplessità sul versamento delle ritenute negli appalti

21/10/2019 in Fisco

Le nuove misure sul versamento delle ritenute negli appalti previste dal decreto fiscale collegato alla legge di Bilancio 2020 andranno ben oltre i casi di illecita somministrazione di manodopera per i quali già esistono severe misure. Lo ha sottolineato Confimi Industria nel comunicato stampa del 21 ottobre 2019. L’ambito applicativo della norma non è limitato esclusivamente ai contratti di appalto, dovendo intendersi ricompresi anche i contratti non nominati o misti, nonché i contratti di subfornitura, logistica, spedizione e trasporto, nei quali oggetto del contratto è comunque l’assunzione di un obbligo di fare da parte dell’impresa appaltatrice.

Leggi news completa  

ISA, le proposte del CNDCEC

21/10/2019 in Fisco

Introdurre una norma che consenta di applicare le versioni evolute degli ISA, se più favorevoli al contribuente, anche ai periodi d’imposta precedenti; rimuovere immediatamente le criticità riscontrate nel calcolo di alcuni indici di anomalia; prevedere l’obbligo da parte dell’Agenzia delle Entrate di chiedere - in sede di individuazione delle premialità e dei corrispondenti livelli di affidabilità fiscale - un parere preventivo alla Commissione degli esperti, composta da rappresentanti delle categorie e degli Ordini professionali. Sono alcune delle proposte avanzate dal CNDCEC in materia di ISA, raccolte nell’informativa n. 91 del 2019.

Leggi news completa  

Contratto di espansione: con i fondi di solidarietà bilaterale solo indennità di uscita

21/10/2019 in Lavoro

Con la circolare n. 18 del 2019, il Ministero del Lavoro e delle politiche sociali ha fornito alcuni chiarimenti sul contratto di espanzione. In particolare, il Ministero ha precisato che le imprese operanti in settori non rientranti nel campo di applicazione della CIGS, ma che comunque assicurano ai lavoratori tutele attraverso i fondi di solidarietà bilaterali, possono unicamente erogare un'indennità mensile eventualmente integrata dall'indennità NASpI commisurata al trattamento pensionistico lordo, maturato dal lavoratore al momento della cessazione del rapporto di lavoro.

Leggi news completa  

Manutenzione straordinaria per i siti di Ministero del Lavoro, ANPAL, INL e Cliclavoro

21/10/2019 in Lavoro

Al fine di consentire l’esecuzione di alcune operazioni di manutenzione programmata, nelle giornate del 28, 29 e 30 ottobre 2019 i servizi presenti sui portali istituzionali del Ministero del Lavoro, dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro, dell'Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro e Cliclavoro non saranno disponibili. Lo ha reso noto il Ministero del Lavoro specificando che, al termine delle operazioni di manutenzione, i siti e le loro rispettive funzionalità torneranno automaticamente online e raggiungibili secondo le consuete modalità.

Leggi news completa